IL VOTO SPECIFICO IL CARISMA PASSIONISTA AL FEMMINILE

 

SETTIMO  GIORNO ;

Nella lettera ai consacrati Papa Francesco afferma; il carisma è una grazia, un dono elargito da Dio Padre, attraverso l'azione dello Spirito Santo. Ogni nostro Istituto viene da una ricca storia carismatica. Alle sue origini è presente l'azione di Dio che, nel suo Spirito, chiama alcune persone alla sequela ravvicinata di Cristo, a tradurre il Vangelo in una particolare forma di vita, a leggere con gli occhi della fede i segni dei tempi, a rispondere con creatività alle necessità della Chiesa. L'esperienza degli inizi è poi cresciuta e si è sviluppata, coinvolgendo altri membri in nuovi contesti geografici e culturali, dando vita a modi nuovi di attuare il carisma, a nuove iniziative ed espressioni di carità apostolica. E' come il seme che diventa albero espandendo i suoi rami.

INNO;

SALMODIA DEL GIORNO

PRIMA LETTURA; I Corinzi 1,17-25

BREVE PAUSA DI SILENZIO

SECONDA LETTURA; DALLA VITA E SCRITTI DI SAN PAOLO DELLA CROCE E DALLE REGOLE E COSTITUZIONI;

San Paolo della Croce non ha fondato solo il ramo maschile dei Passionisti, ma anche il ramo femminile delle monache passioniste di clausura. La prima idea di un ramo femminile fu perchè affiancase quello maschile, soprattutto con la preghiera. La ven. Lucia Burlini gli confida di avere visto in visione Gesù Crocifisso attorniato da uno stuolo di *COLOMBE * che gli volano attorno per confortarlo e fargli compagnia. Il progetto di Paolo era inglobato nell'unica ispirazione di radunare compagni e compagne nel nome di Gesù crocifisso.

A Domenico Costantini che impegnava i suoi beni per la costruzione del primo monastero scriveva; Lei si armi sempre più di grande confidenza in Dio; non lo spaventino le difficoltà, Dio le farà vedere prodigi. Noi vogliamo fare un monastero di anime grandi e sante, morte a tutto il creato e che si assomiglino nelle sante virtù a Gesù Appassionato e a Maria Addolorata. 

Le religose della Passione, partecipi del dono eminente della vita contemplativa, sono chiamate nella Chiesa ad essere segno dell'amore di Gesù Crocifisso verso il Padre e verso gli uomini. Contemplano assiduamente il mistero pasquale di Gesù, * la più grande e stupenda opera del divino amore *, coscienti della infinita grandezza di Dio, vivono in uno speciale impegno contemplativo per la lode della sua gloria, consapevoli che questa è la loro ragione di essere fondamentale nellaChiesa le religiose della passione sono chiamate a testimoniare il primato assoluto diDio. Comunicando allo stesso carisma dei fartelli passionisti, attuano in modo preminente l'aspetto contemplativo del loro comune carisma, si sentono partecipi della stessa missione nella Chiesa e sostengono l'apostolato del loro fratelli affichè possano promuovere in tutti i cuori la vera devozione verso l'Appassionato Gesù, nostra vera vita. ( Lett, V 150 ) ( Regola Parte Seconda ; la nostra vocazione nella Chiesa ).

PAUSA DI SILENZIO

INTERCESSIONI;

Chiamate a condividere la vita e la missione di colui che spogliò se stesso assumendo la condizione di servo supplichiamo il Padre con assidua preghiera e chiediamogli di aiutarci a non imbotigliare il carisma ma a renderlo sempre vivo e attuale, conforme alle diverse culture e segni dei tempi diciamo insieme;

RIT; Aiutaci Signore a coniugare fedeltà e novità nel carisma.

1, Signore, nel dare la vita per noi ci hai rivelato l'amore che Dio porta agli uomini e la via che ognuno deve percorrere per             ascendere al Padre, fa che la contemplazione della tua passione ci renda sempre più capaci di manifestare il tuo amore e di     aiutare gli altri a fare della vita una continua grata memoria di tanto amore, preghiamo.

2, Signore, con il voto specifico noi ci impegniamo, davanti a te e davanti agli uomini, non solo a fare grata memoria della tua         passione ma a viverla incarnandola e rivivendola nella nostra vita quotidiana, aiutaci ad essere coerenti con ciò che                   professiamo e a non rendere vano l'annuncio con una contro testimonianza, preghiamo.

3, Signore, ti vogliamo pregare per tutta la famiglia passionista, fa che non dimentichi mai di essere nata sul Calvario e che la       vita di ogni passionista è dimorare ai piedi del Crocifisso per attingere da Lui luce e forza per riversarla poi sui nuovi                   crocifissi, preghiamo.

4, Signore, San Paolo nostro Padre fondandoci ci ha dato Maria Addolorata come modello e guida, fa che non distogliamo mai      lo sguardo da lei e meditando i suoi dolori, ne ricopiamo le virtù, preghiamo.

PADRE  NOSTRO

PREGHIAMO;

O glorioso S.Paolo della Croce, che meditando la Passione di Gesù Cristo sei salito a sì alto grado di santità in terra e di felicità in cielo, e predicandola hai offerto al mondo il rimedio più efficace per tutti i suoi mali, ottienici la grazia di tenerla sempre scolpita nel nostro cuore, perchè possiamo raccogliere i medesimi frutti e nel tempo e nell'eternità. Per il nostro Signore Gesù Cristo che è Dio e vive e regna con te nell'unità dello Spirito Santo per tutti i secoli dei secoli. Amen

CANTO FINALE.

 

Monastero Passioniste Vignanello

Via Vignola 4
01039 Vignanello ( VT )
Italy
0761 755412 passionistevignanello@gmail.com
Powered by Webnode